sabato 13 luglio 2024

Se bruciasse la città ... tu cosa faresti?

Sono già diversi giorni che il fuoco abbraccia la città di Piazza Armerina. Ma si può restare zitti e indifferenti, o dietro la tastiera, quando tutto intorno il fuoco, armato da mano criminale, devasta i nostri boschi, le nostre attività agricole, il nostro futuro e quello dei nostri figli? Quando minaccia le nostre case, le nostre vite, e uccide la fauna del nostro territorio? Quando provoca danni irrecuperabili agli ecosistemi? Chiaramente NO!. E così alcuni cittadini, indignati da tanta devastazione e superficialità, raccogliendo il grido di dolore e la richiesta di aiuto dei nostri polmoni verdi, hanno deciso di scendere nelle piazze della città e parlare ai propri concittadini per capire cosa si potrebbe fare ma soprattutto chi sarebbe disposto a farlo. Una 3 giorni di sensibilizzazione che è partita venerdì da Piazza Garibaldi e che stasera, sabato, a partire dalle 20.00 coinvolgerà i frequentatori di Piazza Boris Giuliano per concludersi, domenica mattina, davanti l'ingresso della Villa Garibaldi. Per dirla con Franco Battiato: “Com'è difficile restare calmi e indifferenti mentre tutti intorno fanno rumore. In quest'epoca di pazzi ci mancavano gli idioti dell'orrore.” Ma il rumore, in questo caso, è quello degli elicotteri e dei canadair che da giorni solcano i nostri cieli ...

Invitiamo i cittadini a raggiungerci stasera e domani per testimoniare un senso di comunità condivisa perché solamente se c’è condivisione e partecipazione si possono affrontare i problemi e cercare soluzioni.